Annunci di Lavoro

Caratteristiche della Cachaca

La cachaca è un distillato che si presenta cristallino e incolore. La sua percentuale alcolica varia dal 38% al 54%; può essere consumata pura, liscia o con ghiaccio, solo se è stata invecchiata per diversi anni, altrimenti risulta particolarmente pesante.

Il processo di produzione per la cachaca prevede lo sfribramento e la prezzatura della canna da zucchero, in modo da poter estrarre tutta la parte zuccherina. Si passa quindi alla fermentazione e alla distillazione, che può essere ottenuta in modo continuo o discontinuo.

Il prodotto ricavato viene dunque lasciato riposare all'interno di appositi contenitori neutri ed è quù che la cachaca raggiunge il suo aspetto finale, mostrandosi limpida e incolore.

L'odore di questo distillato ricorda note erbacee e fruttate e a seconda della tipologia, più o meno alcolica, il sapore in bocca evocherà sentori di frutta matura.

La maggior parte della cachaca che viene prodotta non subisce altri processi o aggiunte, mentre invece una minima parte, viene messa ad affinare in botti di quercia bianca, per un periodo che varia da uno a tre anni.

Inizialmente era considerata una bevanda misera e povera destinata agli schiavi, mentre con il passare del tempo le tecniche di affinamneto si sono raffinate, fino a diventare uno dei superalcolici più utilizzati per la preparazione di cocktail di frutta e per la caipirinha.